Brugherio, 20/06/2019

Da IL GIORNO - di Cristina Bertolini

 

L'assessore Borsotti taglia i fondi ai bambini con disabilità che frequentano i CENTRI ESTIVI COMUNALI

Il Comune ha infatti formalmente comunicato che non tutto l’orario di presenza dei bambini con disabilità interessati sarà coperto dal servizio di assistenza dedicata.
Sempre dagli uffici comunali fanno sapere anche ai genitori che i servizi aggiuntivi rispetto a quelli programmati dovranno essere pagati dalle famiglie e pregano le stesse famiglie di operare le dovute valutazioni in merito all’opportunità della permanenza o meno dei loro figli al CRES oltre l’orario di erogazione del servizio ad personam.

Per intenderci: Il costo che dovrebbero sostenere le famiglie per l’assistenza ai propri figli equivale a 20,68 euro all’ora!!!!
Per tutto il giorno e per le settimane interessate.
Vi sembra cosa da poco?

Peggio non si poteva fare.

In pratica alle famiglie viene detto che quest’anno parte del servizio, se lo vogliono, devono pagarselo; in alternativa è bene che valutino se mantenere il figlio al CRES oltre l’orario di assistenza, senza nemmeno considerare che, fra le altre, una delle ragioni per le quali le famiglie iscrivono i figli al Centro estivo potrebbe essere proprio legata agli orari di lavoro dei genitori.



Maggiori informazioni https://www.brugherio-popolare-europea.org/comunicati-stampa/

Il Comune ha infatti formalmente comunicato che non tutto l’orario di presenza dei bambini con disabilità interessati sarà coperto dal servizio di assistenza dedicata.
Sempre dagli uffici comunali fanno sapere anche ai genitori che i servizi aggiuntivi rispetto a quelli programmati dovranno essere pagati dalle famiglie e pregano le stesse famiglie di operare le dovute valutazioni in merito all’opportunità della permanenza o meno dei loro figli al CRES oltre l’orario di erogazione del servizio ad personam.

Per intenderci: Il costo che dovrebbero sostenere le famiglie per l’assistenza ai propri figli equivale a 20,68 euro all’ora!!!!
Per tutto il giorno e per le settimane interessate.
Vi sembra cosa da poco?

Peggio non si poteva fare.

In pratica alle famiglie viene detto che quest’anno parte del servizio, se lo vogliono, devono pagarselo; in alternativa è bene che valutino se mantenere il figlio al CRES oltre l’orario di assistenza, senza nemmeno considerare che, fra le altre, una delle ragioni per le quali le famiglie iscrivono i figli al Centro estivo potrebbe essere proprio legata agli orari di lavoro dei genitori.



Maggiori informazioni https://www.brugherio-popolare-europea.org/comunicati-stampa/

Il Comune ha infatti formalmente comunicato che non tutto l’orario di presenza dei bambini con disabilità interessati sarà coperto dal servizio di assistenza dedicata.
Sempre dagli uffici comunali fanno sapere anche ai genitori che i servizi aggiuntivi rispetto a quelli programmati dovranno essere pagati dalle famiglie e pregano le stesse famiglie di operare le dovute valutazioni in merito all’opportunità della permanenza o meno dei loro figli al CRES oltre l’orario di erogazione del servizio ad personam.

Per intenderci: Il costo che dovrebbero sostenere le famiglie per l’assistenza ai propri figli equivale a 20,68 euro all’ora!!!!
Per tutto il giorno e per le settimane interessate.
Vi sembra cosa da poco?

Peggio non si poteva fare.

In pratica alle famiglie viene detto che quest’anno parte del servizio, se lo vogliono, devono pagarselo; in alternativa è bene che valutino se mantenere il figlio al CRES oltre l’orario di assistenza, senza nemmeno considerare che, fra le altre, una delle ragioni per le quali le famiglie iscrivono i figli al Centro estivo potrebbe essere proprio legata agli orari di lavoro dei genitori.



Maggiori informazioni https://www.brugherio-popolare-europea.org/comunicati-stampa/
In pratica, alle famiglie viene detto che quest’anno parte del servizio, se lo vogliono, devono pagarselo (20.68 all'ora!); in alternativa è bene che valutino se mantenere il figlio al CRES oltre l’orario di assistenza, senza nemmeno considerare che, fra le altre, una delle ragioni per le quali le famiglie iscrivono i figli al Centro estivo potrebbe essere proprio legata agli orari di lavoro dei genitori.
 
In pratica alle famiglie viene detto che quest’anno parte del servizio, se lo vogliono, devono pagarselo; in alternativa è bene che valutino se mantenere il figlio al CRES oltre l’orario di assistenza, senza nemmeno considerare che, fra le altre, una delle ragioni per le quali le famiglie iscrivono i figli al Centro estivo potrebbe essere proprio legata agli orari di lavoro dei genitori.

Maggiori informazioni https://www.brugherio-popolare-europea.org/comunicati-stampa/

Il Comune ha infatti formalmente comunicato che non tutto l’orario di presenza dei bambini con disabilità interessati sarà coperto dal servizio di assistenza dedicata.
Sempre dagli uffici comunali fanno sapere anche ai genitori che i servizi aggiuntivi rispetto a quelli programmati dovranno essere pagati dalle famiglie e pregano le stesse famiglie di operare le dovute valutazioni in merito all’opportunità della permanenza o meno dei loro figli al CRES oltre l’orario di erogazione del servizio ad personam.

Per intenderci: Il costo che dovrebbero sostenere le famiglie per l’assistenza ai propri figli equivale a 20,68 euro all’ora!!!!
Per tutto il giorno e per le settimane interessate.
Vi sembra cosa da poco?

Peggio non si poteva fare.

In pratica alle famiglie viene detto che quest’anno parte del servizio, se lo vogliono, devono pagarselo; in alternativa è bene che valutino se mantenere il figlio al CRES oltre l’orario di assistenza, senza nemmeno considerare che, fra le altre, una delle ragioni per le quali le famiglie iscrivono i figli al Centro estivo potrebbe essere proprio legata agli orari di lavoro dei genitori.



Maggiori informazioni https://www.brugherio-popolare-europea.org/comunicati-stampa/

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brugherio, 12/06/2019

Da La Gazzetta della Martesana - di Gabriele Ticozzi

Mariele Benzi: "Peggio non si poteva fare.

In pratica alle famiglie viene detto che quest’anno parte del servizio, se lo vogliono, devono pagarselo; in alternativa è bene che valutino se mantenere il figlio al CRES oltre l’orario di assistenza, senza nemmeno considerare che, fra le altre, una delle ragioni per le quali le famiglie iscrivono i figli al Centro estivo potrebbe essere proprio legata agli orari di lavoro dei genitori.

Per intenderci: Il costo che dovrebbero sostenere le famiglie per l’assistenza ai propri figli equivale a 20,68 euro all’ora!!!!
Per tutto il giorno e per le settimane interessate.

Cornuti e mazziati: non solo un aumento generalizzato di tasse e tariffe (si pensi alla TARI), non solo l’aumento delle rette per la refezione scolastica e per l’iscrizione ai CRES ma ora ecco servita una riduzione del servizio alle persone più bisognose di assistenza".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Brugherio, 12/06/2019

Da Il Cittadino di Monza e Brianza - di Monica Bonalumi

 

Mariele Benzi: "Bambini con disabilità, salasso per le famiglie".

 

 

 

 

 

Brugherio, 12/06/2019

Da Il Cittadino di Monza e Brianza - di Valeria Pinoia

Assi e Benzi scrivono al prefetto:" Le chiediamo di intervenire".

 

 

 

 

 

 

Brugherio, 12/06/2019

Da La Gazzatta della Martesana - di Gabriele Ticozzi

Assi: Scriviamo al Prefetto, non si rispettano le scadenze di legge

 

 

 

 

 

Brugherio, 19/05/2019

Da "Il Giorno" - di Cristina Bertolini

 

L'esposto è stato inviato al prefetto dai Consiglieri di opposizione ROBERTO ASSI e MARIELE BENZI.

"Nessuna scadenza rispettata. Se a non rispettare i termini fosse stato un contribuente, a cosa sarebbe andato incontro?"

 

 

 

 

Brugherio 15/05/2019

Da Il Cittadino - di Valeria Pinoia

Mariele Benzi e il Rendiconto di Gestione 2018: "ancora una volta andremo oltre i termini di legge, come per il Previsionale".

 

 

 

 

 

Brugherio, 16 maggio 2019

Da La Gazzetta della Martesana - di Gabriele Ticozzi

Mariele Benzi: " Si presentano alle Commissioni Bilancio senza un documento da analizzare. Non rispettano una sola scadenza di legge: è serietà questa?

 

 

 

 

 

Brugherio, 6 aprile 2019

Da Noi Brugherio - di Filippo Magni

Mariele Benzi. "La cadrega che vogliono sembra essere più importante del bene della città".

 

 

 

 

Brugherio, 15 aprile 2019

Da La Gazzetta della Martesana - di Gabriele Ticozzi

Mariele Benzi: "Se non ci fanno modìficare il piano tariffario è inutile rimanere in aula a votare tasse e imposte che, per i cittadini di Brugherio, anche quest'anno saranno alle stelle".

Roberto Assi: " E' venuto meno il ruolo di controllo che è proprio dell'opposizione".

 

 

 

 

 

Brugherio 15 aprile 2019

Da Il Cittadino - di Valeria Pinoia

Mariele Benzi: "Discusso il Piano Tariffario delle tasse e imposte di Brugherio l'ultimo giorno utile sulle scadenze di legge: impossibilitati nel presentare emendamenti e modifiche sulle aliquote, che avrebbero richiesto altri passaggi in Consiglio Comunale".

 

 

 

 

 

 

Brugherio, marzo 2019

Da Metropolis - Di Irene De Luca

 

Mariele Benzi e Roberto Assi:"Siamo l'unica alternativa valida a Troiano".

 

 

 

 

 

Brugherio, razzia di computer alla primaria Don Camagni

4 Aprile 2019

Nove computer rubati alla scuola primaria Don Camagni di Brugherio. E salgono i colpi messi a segno in città ai danni delle scuole dall’inizio dell’anno.

Nella notte tra martedì 2 e mercoledì 3 aprile qualcuno si è introdotto nell’istituto, passando dalla finestra al piano terra, facendo sparire 9 computer collegati alle LIM, le Lavagne Interattive Multimediali. È probabile che si tratti di qualcuno che conosce la realtà locale, dal momento che hanno evitato il corridoio e l’ingresso principale, dove si trova un sistema di videosorveglianza.

La questione ha riacceso i riflettori sulla sicurezza degli edifici scolastici cittadini, particolarmente presi di mira nell’ultimo periodo. Colpiti anche la scuola media Kennedy, dove erano stati rubati ancora computer, e la scuola media De Filippo, dove invece era stata fatta razzia di strumenti musicali.

«Sta diventando un appuntamento fisso ormai nelle scuole di Brugherio. Portano via di tutto: tablet, Pc, strumenti musicali, casse, soldi, materiale di valore. Rubano tutto ciò che può essere trasportato – ha scritto sui social Mariele Benzi, consigliere comunale per Assi Sindaco – Senza contare i danni materiali provocati per entrare e per forzare finestre, porte, armadi, cassetti, distributori di alimenti. Gli antifurti non dovrebbero essere mai troppi».

 

www.facebook.com/sharer.php?u=https%3A%2F%2Fwww.mbnews.it%2F2019%2F04%2Fbrugherio-furto-primaria-don-camagni%2F

 

 

 

 

Brugherio, 2 marzo 2019

Da Il Cittadino - Di Valeria Pinoia

 

Mariele Benzi:"Questo progetto ha sollevato parecchie perplessità, poichè è sostenuto con i fondi pubblici e sviluppato su minori nelle scuole pubbliche del territorio è nostro dovere intervenire".

 

 

 

 

 

 

Brugherio, 02 marzo 2019

Da Il Cittadino - Di Valeria Pinoia

 

Mariele Benzi:"Il Comune ci mette un anno per ripristinare la recinzione di una scuola? Troppo tempo!".

 

 

 

 

 

 

Brugherio, 21 febbraio 2019

Da Il Giorno - Di Cristina Bertolini

Roberto Assi: "Il cimitero vecchio diventi monumentale".

La Proposta passa all'unanimità!

 

 

 

 

 

Brugherio, 2 Febbraio 2019

Da Il Giorno - Di Cristina Bertolini

Mariele Benzi:" Raccogliere fondi per le manutenzioni sugli edifici scolastici è un'iniziativa lodevole, ma tocca al comune intervenire".

 

 

 

 

 

Brugherio, 17 gennaio 2019

Da Il Punto Notizie

FURTI NELLE SCUOLE DI BRUGHERIO

Roberto Assi: "Chiesti da anni gli antifurti ma l'amministrazione non ci sente e i ladri vanno a nozze".

Mariele Benzi: "l'Amministrazione ha altre priorità"

 

 

 

 

 

Brugherio, 15 gennaio 2019

Da il Cittadino di Monza e Brianza-

Con L'ariete abbattono le resistenze ed entrano a scuola.

BPE - Brugherio Popolare Europea  - attacca in Consiglio

Con Roberto Assi e Mariele Benzi

 

 

 

 

Notizie

Emergenza COVID19, mozioni e interpellanza del nostro gruppo per il Consiglio comunale del 15 maggio p.v.

13.05.2020 14:38
Sospensione di imposte e tributi, abbassamento TARI, sanificazioni e interventi sull'organico della Poliza Locale. Questi i temi delle mozioni e dell'interpellanza che abbiamo predisposto per il prossimo Consiglio comunale, che si svolgerà in videoconferenza il 15 maggio 2020.  La seduta, come...

EMENDAMENTI AL BILANCIO COMUNALE 2019-2021

11.04.2019 18:58
Nella sezione "Attività amministrativa 2019", abbiamo pubblicato tutte le proposte di emendamento al Bilancio comunale previsionale 2019-2021.

Manifesto politico condiviso tra le Liste civiche Brugherio Popolare Europea, Uno Sguardo Oltre e Progetto Brugherio

22.12.2017 22:55
Brugherio, dicembre 2017       Manifesto politico condiviso tra le Liste civiche Brugherio Popolare Europea, Uno Sguardo Oltre e Progetto Brugherio   Dopo quattro anni di amministrazione, il Sindaco Troiano ha deluso le aspettative di molti, anche fra i suoi elettori. Ha...

Chi voleva davvero costruire su Maria Bambina?

08.07.2017 19:42
Ci hanno davvero stancato le allusioni del sindaco Troiano: le sue frasi sibilline, dette a metà. Quelle tipiche esternazioni di chi vuol lasciar intendere qualcosa che però non ha il coraggio di dire fino in fondo. Una delle ultime è che "qualcuno" avrebbe voluto costruire su Maria Bambina (come a...

La giunta Troiano ha approvato il piano del Centro. Ora attendiamo le controdeduzioni alle nostre osservazioni formali

26.05.2017 18:01
"La giunta Troiano ha approvato definitivamente ieri il Piano del Centro. Una vergogna. Caso più unico che raro: un piano di simili dimensione approvato in soli due mesi dall'ultimo protocollo del proponente. Attendiamo ora di leggere le controdeduzioni alle nostre osservazioni formali. Nel...

INVIATA OSSERVAZIONE AL PIANO DEL CENTRO

05.05.2017 19:16
Come anticipato, ieri sera abbiamo inviato un'osservazione formale al Piano del Centro. Nella SEZIONE SPECIALE, abbiamo pubblicato il testo completo in formato pdf. Qui sotto il link alla pagina dedicata.   www.brugherio-popolare-europea.org/speciale-piano-del-centro-le-ragioni-del-no/

Speciale Piano del Centro: le ragioni del NO!

21.04.2017 22:53
La giunta Troiano ha adottato il “Piano del Centro”, che, prevede l’edificazione di palazzi di otto piani in via De Gasperi, sull’attuale parco Miglio, e in via Kennedy. Entrambi i palazzi sorgeranno su aree di proprietà del Comune, a fronte dell’acquisizione al patrimonio dell’Ente della...

BUONA PASQUA 2017

16.04.2017 11:57
"...Considerate, diletti figli, che cosa avviene in una notte di tempesta. Sembra che la natura sia sconvolta e giunta alla sua ultima ora, senza speranza. Il viandante smarrito non ha neppure la debole luce delle lontane stelle per raccogliere fiducia e direzione; le piante, i fiori, tutto il...

PROPOSTE DI EMENDAMENTO AL BILANCIO COMUNALE 2017-2019

23.03.2017 17:13
Nella sezione "attività amministrativa" abbiamo pubblicato tutte le nostre proposte di emendamento al bilancio comunale di previsione 2017-2019. I temi trattati sono molto e spaziano in tutte le aree della pubblica amministrazione. I documenti sono pubblicati in formato pdf. 

Bilancio comunale 2017-2019: Brugherio è ancora la città più tassata della provincia

18.03.2017 12:49
Brugherio è ancora la Città più tassata della provincia. Questo emerge dalla lettura del bilancio di previsione 2017-2019 proposto dalla giunta Troinao al Consiglio comunale. La seduta di discussione in Consiglio si è svolta ieri, 17 marzo. A breve pubblicheremo il video dell'intervento di BPE, nel...
1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>